domenica 20 febbraio 2011

Orecchini e sondini

Chi gira su internet ne vede di tutti i colori, riguardo alle diete e al dimagrimento, poi, è possibile imbattersi in qualunque cosa. Quando dico "qualunque cosa" intendo proprio che non c'è limite alla fantasia umana di concepire assurdità, soprattutto se si pensa che il primo pensiero di tutti, quando qualcosa non va, è quello di trovare una soluzione comoda e veloce, che non ci disturbi più di tanto. Il sogno di chiunque debba dimagrire è quello di farlo velocemente e efficacemente: i famosi 7 chili in 7 giorni sono l'obiettivo di chiunque! Abbiamo già parlato dei rischi conseguenti ad alcuni regimi fai da te, in due battute ribadisco che perdere tanto in poco tempo è quasi sempre una brutta idea per due motivi: c'è la fondata possibilità di perdere muscoli e raramente si può imparare cosa sia veramente una dieta corretta, è quindi sempre meglio affidarsi ad un professionista che, anche attuando diete radicali, drastiche o squilibrate, ha comunque sotto controllo l'andamento della cosa e può modificare la dieta in corso d'opera, se necessario; mai affidarsi al fai da te se almeno non si conoscono le basi.

Esistono però centinaia di metodi alternativi che vengono pubblicizzati come ideali per dimagrire. Vi dico subito una cosa: senza nessun sacrificio non c'è artificio che tenga e i chili rimangono. Pur non citando direttamente il prodotto, voglio dire due parole sui famosi orecchini magnetici che, se indossati, toglierebbero la fame e quindi farebbero dimagrire. E' un po' come un granulo omeopatico: funziona solo se ci credi. Non c'è alcun fondamento scientifico alla base di questi orecchini e l'unica cosa che fanno dimagrire è il portafogli. Sul sito (credo ne esista uno solo) si fa riferimento a "studi scientifici" che non vengono citati e nella sezione "cenni tecnico-scientifici" non c'è alcun cenno né tecnico né scientifico. Se volete comprarli, sappiate che funziona con effetto placebo, vi convincerete che avrete meno appetito e, in effetti, avrete meno appetito. Decidete voi se vi serve un orecchino per convincervi di questo.

Altra cosa che va di moda ultimamente è l'alimentazione con sondino naso-gastrico. E' un approccio che normalmente si riserva ai grandi obesi e consiste nel nutrire la persona con dei preparati liquidi ricchi di proteine che tolgono la fame e evitano il deperimento muscolare. E' riservato ai grandi obesi per una ragione: fa calare di peso molto velocemente, cosa richiesta per chi debba perdere oltre 20-30 kg, ma normalmente la persona è o ospedalizzata o almeno controllata assiduamente, con professionisti che poi stileranno per lui un piano dietetico da seguire per tutta la vita. Il lato negativo di questo tipo di trattamento è appunto la mancanza di educazione alimentare e in generale educazione ad uno stile di vita salutare. La persona impara che per dimagrire basta smettere di mangiare e farsi mettere un tubo nel naso, le abitudini di prima non sono cambiate, la spesa al supermercato non sarà cambiata, l'approccio al cibo non sarà cambiato. Il rischio di recuperare tutti i chili persi (anche efficacemente, senza dubbio) in tempi almeno medi è alto, senza un fattore educativo non si risolve il problema, ovvero la ineducazione alimentare, semplicemente si rimuove il fastidio del sintomo più evidente: l'accumulo di grasso.

In conclusione, qualunque cosa voi decidiate di fare (diete iperproteiche, orecchini, sondini, dieta del minestrone...) parlatene prima con un professionista, perché non importa quanto tempo ci mettete a calare, la cosa più importante è che il calo sia definitivo e che la vostra salute non ne risenta.

Brescia, 20 febbraio 2011

5 commenti:

  1. Ci aggiungerei anche l'agopuntura auricolare, inutile almeno quanto questi orecchini da baraccone.

    Sul sondino gastrico, oltre al fastidio nonostante i risultati immediati, e oltre al non corretto stile alimentare che si dovrebbe imparare, c'è da dire che non si modifica neppure lo stile di vita in generale, non si insegna che non bisogna stare tutto il giorno seduti, soprattutto se si fa un lavoro sedentario, e che una passeggiata ogni giorno non fa male e fa bene al fisico.

    Alcuni medici addirittura consigliano questa pratica del sondino solo in previsione di un intervento chirurgico, ma sempre in regime ospedaliero.

    RispondiElimina
  2. Comprendo il vostro punto di vista, ma non credo proprio che le persone obese o in sovrappeso, che approdano al sondino gastrico per dimagrire, non sappiano qual è il corretto stile alimentare e che un po' di attività fisica fa bene alla salute. Vorrei postare due interventi che ho letto su un forum, a proposito di sondino sì/sondino no.

    Intervento
    "sono all'ultimo anno del corso di laurea in infermieristica, non penso che utilizzare un sondino nasogastrico per dimagrire sia molto corretto.. perdere così tanti chili in un mese non è sano, e soprattutto non è bello nei confronti di chi il sondino lo deve tenere per problemi molto più seri e vorrebbe mangiarsi volentieri un piatto di pasta.. penso che il proprio peso forma lo si possa raggiungere tranquillamente con una dieta adeguata e tanta forza di volontà. questa non vuole essere una critica, ognuno ha le sue convinzioni ed è giusto che le segua se queste non ledono nessuno.. è che sono stata per tre anni consecutivi a calcutta, nel west bengala, india e dopo aver visto così tanta gente morire di fame.. le diete mi fanno un p sorridere!"

    Risposta:
    "l'obesità è un problema ed una malattia seria, porta le persone a morire d'infarto ed altro per cui definirla meno seria di altre melattie mi sembra una grossa mancanza d'informazione. Inoltre, dimagrire tanti chili sotto controllo medico è possibile, io ne ho persi 40 con il sondino in 2 mesi e sono in perfetta forma fisica con analisi cliniche fatte e dimostrabili. Una persona ingrassa perchè mangia a dismisura certo per qualche problema ed è semplicistico dire che basta fare una dieta e basta la forza di volontà. Apprezzo il suo lavoro nel West Bengala ma la prego di avere rispetto anche per chi soffre di altre patologie. Grazie!!"

    RispondiElimina
  3. Comprendo il vostro punto di vista, ma non credo proprio che le persone obese o in sovrappeso, che approdano al sondino gastrico per dimagrire, non sappiano qual è il corretto stile alimentare e che un po' di attività fisica fa bene alla salute

    Sapere in teoria e mettere in pratica prendendo un'abitudine diversa e sana sono due cose molto diverse, non credo che esista una persona al mondo (almeno il mondo occidentale) che non sappia almeno in teoria quale sia il corretto modo di alimentarsi: verdura, frutta, non esagerare con i grassi, limitare i dolci... son tutte cose che si sanno sicuramente! Eppure moltissimi cercano aiuto: il mio approccio è aiutare le persone ad imparare un'abitudine diversa, per questo motivo credo che il sondino, seppur efficace, sia una soluzione da dover provare solo in determinate condizioni e comunque si deve essere seguiti da medici, dietisti e nutrizionisti. Lasciare lavorare solo il sondino spesso vuol dire riprendere i chili persi, cosa negativa per più di un motivo.

    RispondiElimina
  4. Esistono studi che dimostrino che le persone che tendono ad affidarsi agli specialisti siano più longeve di quelle che sistematicamente ignorano gli specialisti?
    In mancanza di questi dati sarebbe una imprudenza suggerire sistematicamente di rivolgersi agli specialisti.

    RispondiElimina
  5. @Jinocchio: ???
    Vuoi dire che se la tua macchina si rompe, in mancanza di dati statistici certi devo astenermi dal consigliarti di andare dal meccanico?

    Non so se esistono questo tipo di studi, so però che quando la medicina era meno scientifica di ora l'aspettativa di vita era molto più bassa, la stessa cosa si può dire con l'alimentazione (anzi, su questo i dati certi probabilmente ci sono, visto che la prossima generazione a causa degli stili di vita attuali potrebbe avere un'aspettativa di vita più bassa di quelle precedenti - Fonte: convegno a Pianeta Nutrizione 2011)

    RispondiElimina

IMPORTANTE! LEGGERE PRIMA DI COMMENTARE
Prima di commentare è necessario leggere le regole del blog. Da marzo 2014 i commenti sono moderati, quindi c'è bisogno della mia approvazione per vederli pubblicati.