martedì 3 gennaio 2012

Festa!

Sono convinto che l'alimentazione sia l'aspetto più importante della nostra vita. Questa mia convinzione è data ovviamente dalle ripercussioni sulla salute che ha una dieta corretta o una sbagliata, ma c'è molto di più: mangiare è qualcosa che per l'essere umano va più in là del semplice nutrirsi, qualcosa che va al di là del provvedere al nostro corpo, mangiare è un'attività di testa, è forse la cosa più importante che ciascuno di noi fa durante la giornata.

Nel migliore dei casi si mangia cinque volte al giorno, quando si è molto impegnati può capitare di mangiare anche solo una volta, ma è molto raro saltare i pasti per un giorno intero e, normalmente, chi digiuna per più di un giorno lo fa per malattie o per scelte personali. Il cibo ha quindi una rilevanza imponente nella nostra vita, come dimostrano in maniera ottimale le feste. Durante le vacanze di Natale capita spessissimo di riunirsi con i parenti e mangiare insieme, preparare pranzi giganteschi, cene sontuose e mangiare semplicemente per il gusto di farlo, perché ci si è riuniti, perché si sta festeggiando. Nessuno sta a dieta a Natale, non esiste cenone di capodanno ipocalorico, come poi non esiste una torta di compleanno che non sia un palese sgarro alla classica corretta alimentazione, ma è questo il punto: l'alimentazione è talmente importante per noi, qualunque sia il nostro rapporto con essa durante le giornate più standard, che durante i giorni di festa diamo per scontato che ci sarà un ottimo dolce, una portata mai assaggiata prima, molta compagnia a tavola.

Le feste sono il momento migliore per farci rendere conto di quanto sia preponderante il cibo nella nostra vita, non solo a livello fisico ma anche psicologico, di quanto nella nostra società questo valore spesso bistrattato sia effettivamente ricco di risvolti mentali: la gioia di una festa di compleanno, il caos della cena di Natale insieme a tutti i parenti, l'effettiva soddisfazione, raramente provata durante le occasioni standard, di un pasto gustato dall'inizio alla fine... Il cuore della festa è nell'alimentarsi che va oltre il nutrirsi, e questa è una affermazione che non dovremmo mancare mai di ricordare.

Brescia, 03 gennaio 2012

Nessun commento:

Posta un commento

IMPORTANTE! LEGGERE PRIMA DI COMMENTARE
Prima di commentare è necessario leggere le regole del blog. Da marzo 2014 i commenti sono moderati, quindi c'è bisogno della mia approvazione per vederli pubblicati.