sabato 23 ottobre 2010

Dimagrire

Sono anni che frequento forum, social network, blog e qualunque altro tipo di luogo, su internet, in cui si fa comunicazione. Mi capita spesso di trovare, soprattutto nei forum dedicati e su yahoo answer, domande del tipo "come faccio a perdere 10 kg in un mese?", "Come posso perdere tanto peso velocemente?" e anche "Sono alta 1,57 e peso 55 kg, sono grassa?". Le risposte si dividono in due tipi, principalmente: quelle di chi ha studiato la materia e quelle di persone che non hanno idea di cosa stanno parlando. Intendiamoci, non voglio dire che chi non è nutrizionisa non capisca niente di alimentazione, semplicemente mi preme di sottolineare che esistono una serie di leggende metropolitane date per scontate dalla maggior parte delle persone che però, alla prova dei fatti, risultano essere sbagliate, e basandosi su queste si commettono molti errori sia dando risposte, sia ponendosi le domande sbagliate.

Non è possibile dire se una persona è grassa semplicemente leggendo su internet che è alta tot e pesa tot, la persona va valutata, va vista. L'Indice di Massa Corporea (BMI in inglese), è il rapporto tra il peso espresso in kg e l'altezza al quadrato espressa in metri (kg/m2), e nella normalità dovrebbe andare da 18 a 25. Una persona alta 1,60 metri e pesante 80 kg ha un BMI di 31,25, per le tabelle è obeso. Ma se questa persona è un culturista e ha delle spalle enormi e un vitino da vespa, siamo sicuri che sia obeso? Se questa persona scrivesse su un forum "sono alto 1,60 e peso 80 kg, sono grasso?", chi direbbe che non lo è? Eppure, basterebbe vederlo per accorgersi che la realtà è diversa.

Il nostro corpo pesa in funzione di quante cose ci sono dentro: organi, ossa, liquidi, muscoli, tessuto adiposo... e non tutti questi valori sono immutabili, anzi, in realtà nessuno di loro lo è a lungo termine. Quando si fa una dieta dimagrante bisogna tener conto di questa cosa: dimagrire in modo salutare vuol dire perdere grasso, non semplicemente perdere peso. Esistono varie strategie che permettono di farlo, ma tutte vanno controllate con cura: i regimi alimentari che permettono di perdere peso velocemente possono portare problemi di altro tipo, per questo vanno limitate nel tempo e seguite solo su indicazione del professionista, altrimenti si rischia di perdere non solo grasso, ma anche massa muscolare.

Vuoi perdere 10 kg in un mese? Si possono eliminare pasta e pane dalla dieta, dolci, verdura selezionata e poca frutta, assumere carne e pesce a volontà e un po' di integratori. La quantità di proteine assunte permette di non avvertire la fame, risparmiare il muscolo e di calare solo con i grassi, ma la carenza degli zuccheri (eliminati da questa dieta) porta a condizione di chetosi (corpi chetonici nel sangue), che può portare a malesseri più o meno importanti (nausea, mal di testa...) se la dieta è tenuta per un tempo prolungato. Per non parlare dell'umore, che risente della mancanza di carboidrati. Questo tipo di alimentazione va seguito solo se sotto controllo del professionista, su persone selezionate e per un periodo limitato di tempo.

Ancora, vuoi perdere 10 kg in un mese? Sempre più facile: smetti di mangiare o quasi. Fai porzioni microscopiche, mangia un po' di tutto, ma sempre pochissimo. Si perdono anche 15 kg in questa maniera. Ma 15 kg di cosa? Il grasso probabilmente rimane lì, o se ne perde poco, perché con questo regime il fisico si adatta, entra in fase di "risparmio" perché avverte una  "carestia". Il tessuto adiposo è l'ultima cosa che viene intaccata. Le conseguenze sono una fame cronica, perdita di massa muscolare, disidratazione. Questo tipo di dieta è semplicemente sconsigliata, si va in malnutrizione e si rischia di stare davvero male.

Infine, vuoi perdere 10 kg in un mese? Semplicemente non puoi con una dieta equilibrata, che si possa seguire anche dopo esser dimagriti, che possa servire da esempio ad una dieta sana e ad uno stile di vita corretto, anche preservando l'umore. Il nostro corpo va a carboidrati (come dimostra il fatto che se non ci sono, li sintetizza lui stesso), tanto vale darglieli. Non demonizzo le diete con pochi carboidrati o l'assenza totale di essi, ne riconosco il potere terapeutico nell'obesità e l'efficacia nel perder peso, ma non me la sento di consigliarla come "stile di vita". Per le persone che devono perdere fino a dieci chili più o meno, la dieta mediterranea va benissimo, si cala lentamente preservando i muscoli e togliendo quello che non serve: il grasso in eccesso.

In conclusione, è possibile dimagrire 10 kg in un mese? Non con una dieta equilibrata. E' possibile, ma la condotta da seguire deve essere approvata da un professionista della nutrizione, la persona che si sottopone a tale dieta deve avere certe caratteristiche (non deve presentare alcune patologie) e la dieta non può essere seguita per un periodo di tempo prolungato. Con una dieta fai da te, da fame, si rischia di giocarsi la salute.

Brescia, 23 ottobre 2010

8 commenti:

  1. ottimo chiarimento, Giuliano ;)

    RispondiElimina
  2. Mmm, ci sarebbe anche da dire che perdere 15 kg in un mese con una dieta equilibrata è possibile, ma solo se si fa molta attività fisica aerobica, che permette di bruciare massa grassa. O almeno, questo è quello che ho fatto io. D'altronde il fatto di aver tenuto un regime alimentare corretto l'ho capito dal fatto di non aver avuto nessuno dei sintomi che elenchi per malnutrizione o scompensi. Ma potrei anche sbagliarmi.

    RispondiElimina
  3. @grezzo: Per esserne sicuro dovresti aver fatto un'impedenziometria prima e dopo "la cura", solo così avresti potuto confrontare la massa magra prima e dopo, per vedere se ne avevi persa, ora si possono fare solo supposizioni. In ogni caso devo dire tre cose:

    1) la quantità di attività fisica da fare per raggiungere uno scopo del genere va ben oltre le normali possibilità, un'ora al giorno probabilmente non basta, e sarebbe anche da accoppiare ad esercizi per mettere su massa magra (pesi, ad esempio)

    2) una dieta equilibrata per uno sportivo... non è certo una dieta equilibrata per un sedentario. Ci sono molte più cose da ricostituire in uno sportivo. In ogni caso son contento che tu sia riuscito a raggiungere questo (straordinario!) traguardo

    3) non esiste dieta equilibrata che da sola possa far calare tanto e in poco tempo. Lo sport è indispensabile per dimagrire, e son contento che tu l'abbia sottolineato.

    RispondiElimina
  4. Può aver influito il fatto che ad esempio il mio peso iniziale era molto alto (per l'esattezza 24 kg oltre il mio peso ideale, molta massa magra e poca massa muscolare) sul fatto di aver dimagrito molto in fretta?

    Quanto agli esercizi, quelli li ho iniziati nel secondo mese di allenamento, quando buona parte della massa grassa era sparita, ho cominciato a fare esercizi sotto sforzo per i muscoli, in questo periodo la perdita di peso era molto meno pronunciata, mentre il volume della massa muscolare aumentava.

    In cosa consiste l'esame impedenziometrico?

    RispondiElimina
  5. Ohps, volevo dire "molta massa grassa e oca massa muscolare"

    RispondiElimina
  6. Difficile dare una risposta... Come detto, per saperli avresti dovuto fare esami più approfonditi prima e dopo. Di certo la combinazione sport e dieta ha effetti molto più pronunciati e duraturi della sola dieta :-)
    E' normale che facendo massa muscolare si cali di meno, comunque: si mettono su muscoli, che come detto nel post pesano. L'importante è bruciare il grasso, però, non solo calare di peso.

    Per quanto riguarda l'impedenziometria... ne parlerò in dettaglio più avanti, per ora ti posso dire che è un esame assolutamente non invasivo che permette di stabilire l'idratazione e la quantità di massa magra del corpo (e di conseguenza anche di conoscere la massa grassa). E' comune negli studi dei nutrizionisti (e sarà anche nel mio tra qualche tempo)

    RispondiElimina
  7. sapve desideravo solo una informazione....lei esegue l esame bioimpendenziimetrico?? quanto costa?? dove riceve e come si prenota...grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La sola impedenziometria non viene eseguita, piuttosto è compresa nella visita generale. I prezzi sono nella pagina "costi e modalità della visita" e i contatti per la prenotazione sono nella pagina "prenotazioni e contatti"

      Elimina

IMPORTANTE! LEGGERE PRIMA DI COMMENTARE
Prima di commentare è necessario leggere le regole del blog. Da marzo 2014 i commenti sono moderati, quindi c'è bisogno della mia approvazione per vederli pubblicati.